Blue Flower

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’agopuntura fa parte della medicina tradizionale cinese ed è ormai diffusa in tutto il mondo occidentale, efficace in molte patologie ancor più se associata alla medicina “ufficiale”.
Il medico agopuntore , come dicevano gli antichi saggi, non cura nessuno: predispone il nostro organismo alla guarigione!
Il meccanismo con il quale si raggiunge l’effetto benefico consiste nel ripristino del giusto flusso energetico all’interno del nostro corpo mediante l’infissione di aghi di metallo (peraltro sottilissimi..) in determinati punti dove l’energia vitale (qi) affiora in superficie e può essere modulata al fine di risolvere il “problema” che affligge il paziente.


L’ obiezione che viene posta solitamente è la seguente: ma come funziona? Non ha alcun fondamento scientifico e pertanto è solo suggestione, al massimo effetto placebo!
La risposta degli “Orientali” sarebbe questa: a noi interessa poco sapere come funziona, funziona e ciò è sufficiente!
Ci sono svariate teorie sui possibili meccanismi con cui l’agopuntura riesce a lenire il dolore o risolvere alcune patologie dei pazienti che si sottopongono al trattamento ( stimolo alla produzione di endorfine , variazioni di campi elettromagnetici, etc etc), ma due sono i fattori da considerare che fanno pendere il piatto della bilancia a favore dell’ agopuntura.
1) L’effetto placebo (ammesso sia il meccanismo d’azione) è ormai riconosciuto avere un ruolo fondamentale per la guarigione del paziente anche per la cosiddetta medicina “ufficiale”
2) L’agopuntura è priva di effetti collaterali significativi( al massimo dopo la seduta può aversi sonnolenza…)
A questo punto perché non unirsi ai circa 6 milioni di Italiani che la praticano( con buoni risultati) ?
Alla prossima pillola di agopuntura!

fShare
0
Pin It

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna