Blue Flower

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La Floriterapia in aiuto allo stress da esame

 

Il periodo dell'esame è per molti un vero e proprio stress, ma lo stress altro non è che la risposta del nostro corpo a un generico cambiamento psico- fisico. Una quantità limitata di stress mette in moto meccanismi importanti per migliorare la nostra concentrazione/attenzione, può essere il nostro miglior amico quando è in uno stato di equilibrio, ma se diventa eccessivo e incontrollabile  allora sarà il nostro più temibile nemico.

Ed ecco che arrivano i sintomi: somatizzazioni, blocchi delle performance cognitive, insonnia, pensieri catastrofici ricorrenti inerenti l’esame, paura di fare una figuraccia, ansia, paura di non riuscire a ricordare o di perdere il controllo e andare in “tilt”, preoccupazione eccessiva, irritabilità.

Affrontare l'esame diventa un vero e proprio incubo.  La pila di libri, dispense, appunti, slide, la voglia di scappare perché convinti di non riuscire a sopportare la pressione, convinti di non essere all'altezza della situazione.

Ma evitare di sostenere l'esame ripetutamente porta a un vero e proprio blocco allo studio.

In Italia solo il 23% dei giovani tra i 25 e i 34 anni porta a compimento gli studi accademici, contro il 35 % del resto  d'Europa, il 18% per ansia da esame.

La Floriterapia, si conferma il sistema naturale più indicato e congeniale in grado di portare un aiuto ad "ampio spettro"per gli studenti alle prese con gli esami,. Ritengo che però, non esiste una formula per gli esami efficace per tutti, perché è importante considerare la persona nella sua unicità. In alcuni prevale la paura di perdere il controllo, in altri la paura di non ricordare o di bloccarsi. C'è chi prova angoscia, chi rabbia, chi si sente sovraccaricato di fronte alla responsabilità, ecc. In genere, consiglio il Cocktail suggerito dal mio maestro Orozco:

- Rescue Remedy (per l'emergenza)

- Walnut ( per l'adattamento alle condizioni spazio-temporali dell'esame) - - Sweet Chestnut (Angoscia)

Elm (sovraccarico)

Scleranthus (aiuta la mente a non andare in tilt)

- Rock Rose (panico e conseguente blocco).

Assumere 4 gocce 3 giorni prima dell'esame, ogni 2 ore. A piacere nel momento cruciale.

Altro consiglio è il Tetra Remedy plus (evoluzione dell'estratto universale)

Formula ideata dal Dr.R. Orozco composto da :

Cherry Plum, Clematis, Impatiens, Rock Rose e Star of Bethlehem,al quale sono stati aggiunti 4 fiori complementari: Walnut, White Chestnut, Elm, Sweet Chestnut.

Tetra Remedy plus® risulta utile nelle situazioni di emergenza per sofferenza emotiva. Aiuta ad attenuare le conseguenze della crisi nei momenti difficili, ad alleviare il dolore emotivo e la componente di stress. Esercita un effetto calmante e stabilizzante in una vasta gamma di situazioni tra cui nervosismo, stress derivante da crisi di sconforto, situazioni traumatiche da un punto di vista emotivo.

Il consiglio , più utile, è richiedere un cocktail personalizzato, descrivendo i sintomi e le preoccupazione insorti nel corso della preparazione all'esame.

C.Bonomo

 

"Per ogni ulteriore informazione o consiglio sono a vostra disposizione tramite il forum oppure tramite richiesta contatto."

fShare
0
Pin It

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna